Logo Marconi-Hack

News

Visite: 116

Nell’ambito delle attività extracurricolari volte ad avvicinare gli studenti agli organi istituzionali del nostro Stato, il 3 maggio 2022 gli alunni delle classi 2ID e 2IE hanno partecipato al viaggio di istruzione presso Palazzo Madama a Roma.


Il gruppo, accompagnato dalle docenti Bellino, Indolfi, Mossa, Troso e l'assistente alla comunicazione LIS Duni Plasmati, è partito con il treno dalla stazione di Bari alle ore 6.10 ed è rientrato in serata alle ore 22.30.

L’esperienza degli studenti è consistita nella visita guidata del palazzo del Senato, di cui si sono potuti ammirare:

  • il cortile d'onore di epoca rinascimentale;
  • la sala Maccari, decorata nel 1880 dall'omonimo artista, in cui sono rappresentati episodi del Senato romano;
  • la spaziosa sala della Buvette, ospitante un arazzo mediceo del XVI secolo proveniente dal museo degli Uffizi di Firenze;
  • la sala dello Struzzo, con il bellissimo soffitto a cassettoni del XVI secolo in cui campeggia uno struzzo, simbolo araldico di velocità e precedenza, come anche di fermezza e di forza, che alcuni suppongono fu l'icona della casata di Margherita d'Austria, ma che fu in seguito sicuramente l'emblema di un personaggio di casa Medici che non ricopriva cariche religiose, come testimonia la corona sulla testa dell'animale;
  • la sala del Risorgimento, che ospita busti e ritratti dei personaggi più significativi del Risorgimento quali Mazzini, Cavour, Garibaldi e il primo re dell'Italia unita Vittorio Emanuele II;
  • infine, l'aula del Senato, interamente tappezzata in rosso, con il soffitto detto Velario in cui figurano simbolicamente rappresentate le virtù della Fortezza, della Giustizia, della Concordia e del Diritto, e al cui centro, dietro la postazione del presidente del Senato, vi sono due iscrizioni, una riportante le parole con cui Vittorio Emanuele II commemorò la proclamazione dell'Unità d'Italia e una che cita la proclamazione della Repubblica in seguito all'esito del referendum del 1946.

Seguire il link ai nostri social per l'album fotografico.

Torna su